6 linee guida

PADOVA SICURA

Il presidio del territorio è fondamentale così come l’utilizzo di tutte le tecnologie che ci aiutano a collaborare con le forze dell’ordine per prevenire e reprimere i reati. Ma non otterremo mai la vera sicurezza senza un piano di riqualificazione delle aree più a rischio, progetti di recupero sociale, lo stimolo del commercio di prossimità e una società viva che argini il degrado e la solitudine.

PADOVA INSIEME

È necessario ritrovare sintonia tra le istituzioni cittadine e riscoprire il valore del gioco di squadra per il bene di Padova. Facciamo partecipare i cittadini, perché siano protagonisti nella vita dei quartieri e nelle scelte più importanti per la città. Coinvolgiamo i Comuni dell’area metropolitana per uno sviluppo e servizi coordinati per la Grande Padova.

PADOVA RESPIRA

Mai più ultimi per la qualità dell’aria. Il nostro grande obiettivo deve essere quello di Padova a emissioni zero. Moltiplichiamo le possibilità di muoverci in maniera sostenibile con servizi più comodi e più efficienti dell’auto e riqualifichiamo dal punto di vista energetico i nostri edifici. Ci sono grandi innovazioni per un maggiore rispetto dell’ambiente che possiamo portare a Padova.

PADOVA VINCE

Con il coraggio e il gioco di squadra si può ottenere molto per Padova. Non possiamo più perdere opportunità di crescita e di occupazione, per questo lavoreremo da subito per attirare fondi europei e trovare ogni altra forma di finanziamento, anche attraverso strumenti innovativi, utile alla valorizzazione delle nostre eccellenze.

PADOVA INVESTE

Per attirare investimenti Padova deve essere una città appetibile, creare le condizioni per lo sviluppo del commercio e incentivare la nascita di nuove imprese. Ma deve migliorare la nostra immagine in generale, per questo ho pensato a un marketing dedicato alla promozione della città. Possiamo diventare una capitale d’arte e di cultura, un luogo di grande richiamo. Le caratteristiche le abbiamo, ora serve la voglia di fare.

PADOVA SENSIBILE

Vogliamo che i cittadini sentano il Comune al proprio fianco, che si tratti di giovani coppie in cerca di un posto all’asilo nido o di persone anziane che necessitano di attenzioni e iniziative per una vita attiva. Pensiamo a Padova come a una città inclusiva, che valorizza il ruolo delle associazioni e dei volontari, e in cui nessuno debba sentirsi solo.